imagealt

Quadro orario e Traguardi attesi in uscita – Servizi commerciali (nuovo ordinamento)

 

MONTE ORE SETTIMANALE
Disciplina I Anno II Anno III Anno IV Anno V Anno
Lingua e letteratura italiana 4 4 quadri orario non ancora comunicati dal MIUR
Lingua inglese 3 3
Francese 3 3
Storia 1 1
Geografia 1 1
Matematica 4 4
Diritto ed economia 2 2
Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione 3 3
Tecniche professionali dei servizi commerciali 6 6
Scienze integrate (fisica/chimica/biologia) 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2
Religione cattolica/attività alternativa 1 1
Totale 32 32
di cui in compresenza con Insegnante Tecnico Pratico    
Laboratorio di Fisica 2 2
Laboratorio di tecniche professionali dei servizi commerciali 2 2
Laboratorio di Informatica 3 3

 

Competenze comuni a tutti i percorsi di istruzione professionale

  • utilizzare il patrimonio lessicale ed espressivo della lingua italiana secondo le esigenze comunicative nei vari contesti: sociali, culturali, scientifici, economici, tecnologici.
  • stabilire collegamenti tra le tradizioni culturali locali, nazionali ed internazionali, sia in una prospettiva interculturale sia ai fini della mobilità di studio e di lavoro.
  • utilizzare gli strumenti culturali e metodologici per porsi con atteggiamento razionale, critico e responsabile di fronte alla realtà, ai suoi fenomeni, ai suoi problemi anche ai fini dell’apprendimento permanente.
  • utilizzare e produrre strumenti di comunicazione visiva e multimediale, anche con riferimento alle strategie espressive e agli strumenti tecnici della comunicazione in rete.
  • padroneggiare la lingua inglese e, ove prevista, un’altra lingua comunitaria per scopi comunicativi e utilizzare i linguaggi settoriali relativi ai percorsi di studio, per interagire in diversi ambiti e contesti professionali, al livello b2 quadro comune europeo di riferimento per le lingue (QCER).
  • utilizzare il linguaggio e i metodi propri della matematica per organizzare e valutare adeguatamente informazioni qualitative e quantitative.
  • applicare le metodologie e le tecniche della gestione per progetti.
  • redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali.
  • individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e di team working più appropriati per intervenire nei contesti organizzativi e professionali di riferimento.

Competenze specifiche di indirizzo.

  • individuare le tendenze dei mercati locali, nazionali e internazionali.
  • interagire nel sistema azienda e riconoscere i diversi modelli di strutture organizzative aziendali.
  • svolgere attività connesse all’attuazione delle rilevazioni aziendali con l’utilizzo di strumenti tecnologici e software applicativi di settore.
  • contribuire alla realizzazione dell’amministrazione delle risorse umane con riferimento alla gestione delle paghe, al trattamento di fine rapporto ed ai connessi adempimenti previsti dalla normativa vigente.
  • interagire nell’area della logistica e della gestione del magazzino con particolare attenzione alla relativa contabilità.
  • interagire nell’area della gestione commerciale per le attività relative al mercato e finalizzate al raggiungimento della customer satisfaction.
  • partecipare ad attività dell’area marketing ed alla realizzazione di prodotti pubblicitari.
  • realizzare attività tipiche del settore turistico e funzionali all’organizzazione di servizi per la valorizzazione del territorio e per la promozione di eventi.
  • applicare gli strumenti dei sistemi aziendali di controllo di qualità e analizzare i risultati.
  • interagire col sistema informativo aziendale anche attraverso l’uso di strumenti informatici e telematici.

L’indirizzo “Servizi Commerciali” ha lo scopo di far acquisire allo studente, a conclusione del percorso quinquennale, competenze professionali che gli consentono di supportare operativamente le aziende sia nella gestione dei processi amministrativi e commerciali, sia nell’attività di promozione delle vendite; in tali competenze rientrano anche quelle riguardanti la promozione dell’immagine aziendale attraverso l’utilizzo delle diverse tipologie di strumenti di comunicazione, compresi quelli grafici e pubblicitari.

Le competenze sono declinate per consentire allo studente l’opportunità di operare con una visione organica e di sistema all’interno di un’azienda.

All’interno del profilo professionale di riferimento, tale ambito tende a sviluppare competenze che orientano lo studente nel contesto economico sociale generale e territoriale, declinate per operare con una visione organica e di sistema all’interno dell’azienda, di sviluppare una professionalità di base ben strutturata e flessibile nell’area economico aziendale, con la possibilità di attivare approfondimenti in relazione alla tipologia del territorio ed alla richiesta delle aziende.

AMBITO COMMERCIALE CURVATURA TURISTICA

All’interno del profilo professionale di riferimento, tale ambito tende a sviluppare competenze che orientano lo studente nel settore del turismo per la valorizzazione del territorio.

Il sistema turistico assume un crescente rilievo anche nella dimensione locale per la realizzazione di un vero e proprio sistema territoriale e rispondere efficacemente alle esigenze sempre più complesse della clientela, elaborando progetti e soluzioni personalizzati.

Il diplomato nei Sevizi Commerciali curvatura TURISTICA ha competenze professionali che gli consentono di supportare operativamente le aziende del settore turistico sia nella gestione dei processi amministrativi e commerciali sia nell’attività di promozione delle vendite. È in grado di analizzare l’immagine del territorio sia per riconoscere la specificità del suo patrimonio culturale sia per individuare strategie di sviluppo del turismo integrato e sostenibile, realizzando attività tipiche del settore turistico per l’organizzazione di servizi, per la valorizzazione del territorio e per la promozione di eventi. E’ in grado di comunicare in almeno due lingue straniere con un corretto utilizzo della terminologia di settore.

A conclusione del percorso quinquennale il diplomato è in grado di:

  • Elaborare dati concernenti mercati nazionali ed internazionali
  • Ricercare informazioni funzionali all’esercizio della propria attività
  • Interagire nel sistema azienda e riconoscere diversi modelli di strutture organizzative aziendali
  • Contribuire alla realizzazione della gestione commerciale, degli adempimenti amministrativi ad essa connessi e dell’area amministrativo-contabile
  • Partecipare ad attività dell’area marketing
  • Realizzare attività tipiche del settore turistico e funzionali all’organizzazione di servizi per la valorizzazione del territorio e per la promozione di eventi
  • Comunicare in almeno due lingue straniere con un corretto utilizzo della terminologia di settore
  • Utilizzare strumenti informatici e programmi applicativi
  • Utilizzare tecniche di comunicazione e relazione
  • Operare con autonomia e responsabilità nel sistema informativo dell’azienda integrando le varie competenze dell’ambito professionale