Ultima modifica: 9 Gennaio 2018

Memoria e legalità

progetto legalità 
OBIETTIVI ATTIVITÀ
  • Rendere la scuola luogo  dell’esercizio della democrazia quale aspetto educativo fondamentale.
  • Sviluppare l’acquisizione delle competenze chiave di cittadinanza attiva, consapevole e responsabile per rafforzare il rispetto di sé e degli altri, la conoscenza critica della propria realtà di vita, il rispetto dell’ambiente e il senso di appartenenza alla comunità
  • Tutelare e valorizzare l’identità personale sociale, culturale, etnica e religiosa di ogni studente, favorendo la crescita dell’autostima e dell’autoaffermazione e l’attivazione di un progetto individuale esistenziale e professionale
  • Rendere la scuola luogo dell’esercizio della democrazia quale aspetto educativo fondamentale.
  • Ritrovare nei valori sanciti dalla Carta Costituzionale le fondamenta della convivenza civica e responsabile
  • Riflettere sulla legalità come adesione ai valori di libertà, democrazia, uguaglianza, rispetto delle diversità, cittadinanza attiva e responsabile
  • Riflettere sui diritti e doveri su cui basare la convivenza civile
  • Promozione di percorsi multidisciplinari di sensibilizzazione, formazione, educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva che confluiscano nel ricordo ufficiale di alcune giornate simbolo per l’umanità e per l’Italia:

– 27 gennaio memoria della Shoah
– 10 febbraio ricordo delle vittime delle foibe
– 21 marzo ricordo delle vittime di tutte le mafie
– 25 aprile anniversario della Liberazione

  • Promozione e diffusione della conoscenza dei percorsi formativi su memoria e  legalità tramite incontri aperti alla cittadinanza
  • Promozione e attuazione di interventi formativi condotti da esperti finalizzati a fornire una maggiore conoscenza “tecnica” riguardo all’uso prudente e consapevole della rete
  • Partecipazione alla rete relativa al “Piano nazionale per la cittadinanza attiva e l’educazione alla legalità”
  • Promozione e attuazione di attività di interesse sociale e culturale