Ultima modifica: 13 Luglio 2011

Assemblee degli Studenti

ASSEMBLEE DEGLI STUDENTI

1. DIRITTO DI ASSEMBLEA

Gli studenti hanno il diritto di riunirsi in assemblea nei locali della scuola secondo le modalità previste negli articoli 13 e 14 del D.lgs 297/94.
Le assemblee studentesche  costituiscono occasione di partecipazione democratica per l’approfondimento dei problemi della scuola e della società in funzione della formazione culturale e civile degli studenti.
Le assemblee studentesche possono essere di classe o di Istituto.

2. ASSEMBLEE DI CLASSE

2.1 Convocazione e durata

L’Assemblea di classe viene chiesta dai rappresentanti degli studenti.
L’assemblea di classe ha una durata massima di 2 ore mensili, collocate anche non consecutivamente nella stessa giornata.
L’assemblea di classe non può essere tenuta sempre lo stesso giorno della settimana durante l’anno scolastico.
All’assemblea di classe possono assistere, oltre al Dirigente od un suo delegato, i docenti che lo desiderino.

2.2 Procedura di convocazione

La richiesta di convocazione dell’Assemblea va effettuata tre giorni prima del suo svolgimento alla Dirigenza/Vicepresidenza attraverso apposito modello scaricabile dal sito web.
La richiesta è valida solo se accordata dai docenti in servizio nella classe  nelle ore in cui si svolgerà la assemblea.
I docenti coinvolti devono controfirmare la richiesta di assemblea.
L’assemblea può avere luogo solo se autorizzata dalla Dirigenza/Vicepresidenza.
Sul registro di classe viene riportato avviso dello svolgimento dell’assemblea.

2.3 Verbale

Dell’assemblea va redatto un verbale utilizzando apposito modello scaricabile dal sito web.
Il verbale va consegnato in Presidenza/Vicepresidenza entro 3 giorni dallo svolgimento dell’assemblea.

2.4 Sorveglianza

Il docente in servizio durante lo svolgimento dell’assemblea di classe è incaricato della sorveglianza; qualora rilevi condizioni che non consentono lo svolgimento dei lavori, può chiedere l’intervento della Presidenza per la sospensione dell’assemblea; può inoltre far verbalizzare comportamenti scorretti e non rispettosi.

3. COMITATO STUDENTESCO

I rappresentanti degli studenti eletti nel Consiglio d’Istituto e nei consigli di classe possono esprimere un comitato studentesco d’Istituto.
Il Comitato Studentesco può esprimere pareri o formulare proposte direttamente al Consiglio d’Istituto.
Il Comitato Studentesco può richiedere la convocazione dell’Assemblea d’Istituto.
La richiesta di convocazione del Comitato Studentesco va effettuata quindici giorni prima del suo svolgimento alla Dirigenza.

4. ASSEMBLEA D’ISTITUTO

L’Assemblea d’Istituto è l’assemblea di tutti gli studenti dell’Istituto.
In relazione al numero degli alunni ed alla disponibilità dei locali, l’assemblea d’Istituto può articolarsi in assemblea di sede o in assemblea dei rappresentanti di tutte le classi dell’Istituto
L’assemblea di istituto deve darsi un regolamento per il proprio funzionamento che viene inviato in visione al Consiglio d’Istituto.
La richiesta di assemblea deve essere inoltrata al Dirigente Scolastico almeno 10 giorni prima della data di convocazione unitamente all’ordine del giorno dell’assemblea stessa.

E’ consentito lo svolgimento di un’assemblea di istituto al mese e nel limite delle ore di lezione di una giornata . Altra assemblea mensile può svolgersi fuori dall’orario delle lezioni, subordinatamente alla disponibilità dei locali. Alle assemblee di istituto svolte durante l’orario delle lezioni, ed in numero non superiore a quattro, può essere richiesta la partecipazione di esperti di problemi sociali, culturali, artistici e scientifici, indicati dagli studenti unitamente agli argomenti da inserire nell’ordine del giorno. Detta partecipazione deve essere autorizzata dal Consiglio d’Istituto.
A richiesta degli studenti, le ore destinate alle assemblee possono essere utilizzate per lo svolgimento di attività di ricerca, di seminario e per lavori di gruppo.
Non possono avere luogo assemblee nel mese conclusivo delle lezioni.
All’assemblea di Istituto possono assistere, oltre al Dirigente od un suo delegato, i docenti che lo desiderino.
Nel caso di violazione del regolamento o in caso di constatata impossibilità di ordinato svolgimento dell’assemblea, il Dirigente Scolastico ha potere di sospendere la seduta.


Visualizza tutto »

Ultimi 15 articoli pubblicati in ""

18 Feb 2019 Circ. 211 bis – “Il Consiglio entra nelle scuole” – “Consiglieri per un giorno”

Rettifica delle classi coinvolte

18 Feb 2019 Circ. n. 216 – Convocazione  coordinatori profilo scientifico-tecnologico- professionale

Mercoledì  19/02/19 dalle ore 14.30  alle ore 15.00

15 Feb 2019 Circ. n. 217 – Serata di presentazione Corso di Vela

Giovedì, 21 febbraio ore 19.30

15 Feb 2019 Circ. n. 215 – Giornata sulla neve

GIOVEDI’ 21 FEBBRAIO 2019

14 Feb 2019 CIRC. n. 214 – Convocazione straordinaria  Consiglio di Classe  5^N

Martedì 19 febbraio 2019

13 Feb 2019 Corso di formazione “Didattica inclusiva e lingue straniere per alunni con disturbo specifico e aspecifico dell’apprendimento”

Rivolto ai docenti di lingua straniera della scuola secondaria di II grado

13 Feb 2019 Circ. n.213 – Informazioni pagamento ALHAMBRA

Importanti informazioni sul viaggio di istruzione in ANDALUSIA

13 Feb 2019 Circ. n. 212 – Incontro pomeridiano studenti  ERASMUS+

Giovedì 14.02.19 

13 Feb 2019 Circ. n. 211 – “Il Consiglio entra nelle scuole – Consiglieri per un giorno”.

Incontro  mercoledì 20 febbraio 2019

13 Feb 2019 Circ. n. 210 – Cessazioni dal servizio del personale scolastico

Ulteriori indicazioni operative alla luce delle nuove disposizioni introdotte dal DL 28 gennaio 2019 n. 4.

13 Feb 2019 Circ. n.209 -FLC CGIL: Assemblee territoriali

Comunicazione assemblee territoriali

13 Feb 2019 Circ. n.208- Assemblea sindacale

Comunicato S.n.a.l.s Monza Brianza

12 Feb 2019 Circ. n. 207 – Convocazione Collegio Docenti  19 febbraio 2019

Martedì 19 febbraio  2019 dalle ore 15.00  alle ore 18.00

11 Feb 2019 Circ. n.206 -Progetto di Educazione alla legalità

Uscita didattica del giorno 13.2.2019

8 Feb 2019 Concorso Nazionale “Superiamo le barriere culturali – Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità”

Scadenza 15 aprile 2019