Ultima modifica: 15 Febbraio 2018

Valutazione degli apprendimenti

 

obiettivi, attività del progetto
OBIETTIVI ATTIVITÀ
  • Perseguire, insieme al NIV, gli obiettivi del PdM
  • Migliorare la progettazione collegiale di prove disciplinari comuni e di prove per assi.
  • Monitorare e perfezionare i processi di valutazione delle prove.
  • Condividere modalità operative per valutare in modo trasparente, comparabile e documentabile.
  • Rendere possibile un confronto tra prove somministrate in tempi diversi e la misura del “valore aggiunto” dei processi di apprendimento attuati.
  • Implementare un processo di analisi più dettagliato degli esiti delle prove INVALSI in modo da favorire un miglioramento della percentuale delle risposte positive.
  • Affrontare in modo più efficace i processi valutativi necessari per la certificazione delle competenza per assi al termine del primo biennio.

 

  • Valutazione degli apprendimenti
  • Monitorare e coordinare la somministrazione delle prove comuni e per assi
  • Stendere e attuare, insieme al NIV, il piano di miglioramento
  • Stendere e attuare, insieme ai dipartimenti di materia, processi condivisi per certificare sia le competenze disciplinari che quelle di cittadinanza
  • Stendere e attuare, insieme ai dipartimenti di materia, processi condivisi per una preparazione efficace alle prove INVALSI, previste al termine del primo biennio
  • Collaborare con il NIV per definire tempi e modi di somministrazione di questionari di soddisfazione ai portatori di interesse e gestione dei focus groups
  • Somministrare i questionari di soddisfazione a tutti i portatori d’interesse
  • Tabulare i questionari di soddisfazione, in collaborazione con il NIV